magnifica comunità di cadore

MINIERE E METALLI IN CADORE

    Scheda pubblicazione:

  • autore: Serafino De Lorenzo -
  • editore: ''Magnifica Comunità di Cadore''
  • anno: 1999
  • prezzo: € 10,00

Il volume presenta una ricerca approfondita sulle vicende storiche delle miniere in Cadore e sul loro apporto alla condizione economica locale. Nella zona in questione, l’attività mineraria ebbe inizio in epoca remota, verosimilmente tra  IV e III sec. a.C., e nel tempo divenne un’attività che permetteva di integrare i modesti proventi della terra. Preziose testimonianze si rintracciano nei documenti d’archivio, i più antichi dei quali risalgono all'XI secolo, periodo nel quale gli imperatori tedeschi erano interessati alla loro gestione. Quando poi la Repubblica di Venezia espanse il suo domino in terraferma diede un importante impulso alle ricerche minerarie, che si intensificarono in particolar modo nel territorio cadorino, alla messa a punto di nuove tecniche estrattive e alla creazione di una serie di norme sul commercio e sullo sfruttamento delle miniere.

L’attività mineraria fu anche importante nello sviluppo dei rapporti con ambienti diversi capaci di contribuire all'evoluzione delle genti Cadorine ed è proprio in questo frangente che si concentra la ricerca di Serafino De Lorenzo.

Oggi ogni attività estrattiva in Cadore si è fermata, ma le vicende delle varie miniere della Val del Boite, del Cadore centrale, della val d'Ansiei e del Comelico, sono preziosa testimonianza delle ricchezze contenute nelle viscere delle Dolomiti e che hanno caratterizzato in maniera importante, lo sviluppo della vita in Cadore.